Sondaggi online retribuiti + strategia + migliori siti

Guadagnare online con i sondaggi retribuiti
 

In questa guida vi spiegherò l’argomento più caldo della categoria guadagni semplici. Ovvero i “sondaggi online retribuiti”. A chi non piacerebbe guadagnare soldi solo rispondendo a dei quesiti? 

Introduzione

I sondaggi online retribuiti nascono per far in modo che le persone giudichino un prodotto, un’azienda, un film ecc.. e per questo le aziende, pagano fior di quattrini! Così sono nate le prime piattaforme che offrono ciò. Negli anni si sono evolute non offrendo solo sondaggi retribuiti, ma ampliando il mercato con altri mini guadagni, del tipo: mini sondaggi, click, guardare video, mettere like ai social, ecc.. Questo ampliamento è dovuto al fatto che i sondaggi vengano proposti 2-3 volte a settimana, e non tutti i giorni così che gli utenti siano più attivi. Queste piattaforme sono estremamente semplici da utilizzare.

Come funzionano queste piattaforme?

Una volta registrati e inseriti tutti i dati richiesti, vi verrà proposto di fare un sondaggio prova, dove testeranno  la tua potenzialità. Potenzialità perché devono capire che cliente sei, affidabile o no (nelle strategie vi spiegherò come essere affidabile). Vi verranno chiesti inoltre i vostri interessi, assegnandovi così sondaggi adeguati. In più hanno un sistema a referenza che consiste nell’invitare gente e guadagnare una piccola percentuale dal loro lavoro. Questo punto è fondamentale per guadagnare.

Strategie per guadagnare con i sondaggi online retribuiti

In questo punto vi elencherò le strategie fondamentali da rispettare per guadagnare con i sondaggi online retribuiti, senza di essi andrete in una perdita di tempo certa.

1) Siate sinceri: per guadagnare con i sondaggi bisogna essere sinceri, vi faranno dei trabocchetti, per testare quanto siate veri.

2) Non rispondete a caso: ho visto molti utenti non ricevere più sondaggi perché la maggior parte di loro rispondeva a caso. La piattaforma invierà 1 o 2 domande nello stesso sondaggio per testare se stiate leggendo realmente.

3) Dichiarate interessi e hobby reali: molte volte accade che gli utenti dichiarino molti più interessi ed hobby per avere più sondaggi, questo porterà la piattaforma ad inviare questionari dove non sapreste rispondere e di conseguenza perdereste credibilità.

4) Cercate ref:  è fondamentale per guadagnare molto di più! Andate nei social e descrivete la piattaforma inserendo il vostro referal link.

5) Cercate di rispondere a tutti i sondaggi: questo serve per aumentare la vostra credibilità, rispondendo a tutti i sondaggi la piattaforma vi riterrà buoni clienti!

Quanto si può guadagnare con i sondaggi online retribuiti?

Iniziamo con il dire che con i sondaggi online retribuiti non ci si fa uno stipendio, ma combaciando 3-4 siti, qualche centinaia di euro escono fuori, ovviamente rispettando tutte le strategie descritte in precedenza. Conosco gente che con le piattaforme di sondaggi arriva a guadagnare 600€, una cifra straordinaria per rispondere a delle semplici domande. Certo, per arrivare a quelle cifre ci vuole molto lavoro, non escono dal niente.

Le migliori piattaforme per sondaggi

Vediamo ora quali sono le 3 migliori piattaforme per guadagnare con i sondaggi online retribuiti.

Queste 3 piattaforme vi consiglio di utilizzarle insieme. 

1) Toluna: Toluna la reputo la migliore, non per i guadagni dei singoli sondaggi, ma per la quantità  di guadagni che si possono fare. Toluna è simile ad un Social, potrei definirlo “un social di mini sondaggi”. Oltre a questo offre molti altri metodi di guadagno, ed ha il sistema a referenti. A sondaggio si può benissimo arrivare a 1.50€. Toluna paga in punti gli utenti, che possono riscattarli in cambio di soldi, ricariche telefoniche o comprare oggetti nei market autorizzati.

2) Mysurvey: la più grande piattaforma di sondaggi online retribuiti, Mysurvey conta milioni di iscritti, anch’essa paga in punti, riscattabili in buoni Amazon, soldi, e-eccomerce affiliati. Ho inserito Mysurvey nelle top 3, perché oltre ai pagamenti ottimi per i singoli sondaggi, ne invia diversi a settimana. Anche Mysurvey ha il sistema a referenti.

3) Global test market: anch’essa ha milioni di utenti, è attiva dal 1999 ed opera in 60 paesi. L’unica pecca di Global test market è che non tutti gli utenti vengono accettati, infatti registrandovi vi fará rispondere a delle domande e valuteranno in 2-3 giorni se realmente siete gli utenti giusti. A sondaggio paga molto bene, infatti si può arrivare a fare 2€ a sondaggio, ma sono parecchio lunghi e vi avviseranno via email quando ne è disponibile uno nuovo.

In conclusione 

In conclusione vorrei aggiungere che questo metodo di guadagno si può utilizzare benissimo con guadagnare con le PTC in modo che 2-3 siti di sondaggi con 2-3 siti di PTC e 3-4 ore di lavoro al giorno si possono portare a casa delle belle cifre per arrotondare.  

 

Lascia un commento