Dropshipping ita: come funziona? – pro e contro + consigli

Dropshipping ita

Come funziona il Dropshipping ita? Quali sono i vantaggi? Che svantaggi ha? Si guadagna? Quali sono le migliori aziende che offrono questo servizio? Cosa serve per iniziare? Come aumentare le vendite? 

Queste saranno le domande che spiegherò in questo articolo. Parleremo del Dropshipping ita a 360°. Prima di cominciare però, vorrei fare una premessa: lo chiamo “Dropshipping ita” per il semplice fatto che rispetto ad altri paesi siamo ancora molto indietro con questo metodo di vendita online. E mi sento in dovere di specificarlo.

Che cos’è il Dropshipping ita

 Dropshipping, tradotto letteralmente in italiano vuol dire “triangolazioni delle spedizioni”. Ovvero un metodo di vendita online che consiste nel vendere oggetti senza possederli. In parole più approfondite, voi dovrete occuparvi solo di sponsorizzare il prodotto e nel caso trovaste un’acquirente, spedire l’ordine all’azienda fornitrice, che penserà a tutto il resto.

Cosa serve per iniziare

  • Partita Iva: dove ci sono soldi purtroppo c’è partita Iva. La maggior parte delle aziende Dropshipping ita chiedono la partita iva per effettuare il contratto.
  • Azienda fornitrice: da come si intuisce, per iniziare bisogna trovare le migliori aziende. Dopo ne elencherò qualcuna e vi darò consigli su quale scegliere.
  • Sito eCommerce: se volete vendere e guadagnare con il Dropshipping, vi serve un sito eCommerce, o se avete un blog associarlo e ampliarlo.

I pro del Dropshipping Ita

Il Dropshipping sta avendo una grande espansione, tant’è che ormai il mercato si è spostato quasi totalmente online. Se ci fate caso i negozi di oggetti cellulari stanno chiudendo tutti, gli unici a non sentire la crisi sono i negozi alimentari. La gente ha capito che comprando online si risparmia. Perché non cavalcare questa onda? Vediamo ora i vantaggi del Dropshipping Ita

  • Vendere comodamente: trent’anni fa chi avrebbe mai pensato che si potesse vendere tramite un computer seduti da casa? Nessuno.. e questo non ha prezzo. Possiamo essere liberi di gestire il nostro tempo con meno fatica, a differenza di un negozio fisico.
  •  Creare un negozio a bassissimo costo: Con il Dropshipping non serve un capitale, con 500€ puoi fare un sito e una campagna pubblicitaria fantastica, questo è straordinario.. basta pensare a quanti soldi servono per aprire un negozio fisico..
  • Per l’azienda: per l’azienda ha un incremento di guadagno notevole. Pensa a quanti prodotti puoi vendere in più se solo 1000 persone sponsorizzassero i loro prodotti.. e per non parlare della pubblicità che si ottiene.

I contro del Dropshipping Ita

Purtroppo per ogni metodo di guadagno non può essere sempre rosa e fiori, anche il Dropshipping ha i suoi difetti. Però vorrei fare una precisione, se siete bravi, questi svantaggi si possono abbattere.

  • Commissioni basse: il difetto più grande che ha il Dropshipping ita è il fatto che per fare un guadagno consistente servono tantissime vendite, a causa delle basse commissioni pagate per ogni prodotto.
  • Tanta concorrenza: ovviamente per tutte le cose fantastiche c’è tanta concorrenza, e può risultare difficile emergere. Ma se avete un’idea originale e riuscite a portarla a termine, la concorrenza la abbatterete sicuramente.
  • Tempo di attesa dell’acquirente: Questo forse è il più grande problema, siccome l’ordine degli acquirenti non passa subito attraverso l’azienda, ma passa prima dal venditore e poi all’azienda, l’ordine può richiedere un pò di giorni prima che arrivi all’acquirente. Ma vi assicuro che tra qualche anno questo problema non esisterà più. 

Consigli su come aumentare le vendite

In questa parte ti darò dei piccoli consigli da adottare, per partire con una marcia in più e per aiutarti a fare le prime vendite.

  1. Scegliere l’azienda: Come già detto con il Dropshipping c’è tanta concorrenza. In che modo possiamo abbatterla per metà? Scegliendo un’azienda che ha prezzi bassi, rispetto alle altre aziende.
  2. Il lato social: i social hanno un aspetto importantissimo nel Dropshipping. Create una pagina e un gruppo collegati. Ma attenzione, vedo molti che usano la pagina sponsorizzando solo prodotti. È il modo più sbagliato.. descrivete il prodotto, intrattenete l’utente e qualche volta mettete i link che rimandano al prodotto da vendere, vedrai che ti troveranno interessante! 
  3. Come aumentare le vendite: per aumentare le vendite vi dovrete battere! Un’altra cosa che funziona di più è cercare blog più o meno autorevoli correlati ai tuoi prodotti, e  chiedere ovviamente pagando (ne vale la pena) o stipulando una collaborazione di sponsorizzare il tuo sito. Accertatevi però, che il sito abbia una mole di traffico.
  4. In che modo va creato un sito eCommerce: questo consiglio è personale. Penso che un eCommerce/blog abbia molto più successo rispetto a un sito eCommerce. Questo perché, avrai modo di spiegare il funzionamento dei prodotti approfondendoli di più.
  5. L’importanza della descrizione del prodotto: questo passaggio è fondamentale per convincere l’acquirente ad acquistare il prodotto. Le descrizioni devono essere dettagliate e curate al minimo dettaglio, ma soprattutto convincenti.

Le migliori aziende Dropshipping ita

Iniziamo dicendo che una buona azienda Dropshipping deve:

  • Monitorare le spedizioni e le consegne.
  • Inviare notifiche all’avvenuta consegna.
  • Non chiedere soldi per aderire al programma.
  • Accettare più forme di pagamento
Migliori Aziende

Bazzarissimo: un Dropshipper completo, ha di tutto, dal cibo all’elettronica, insomma, è un Bazar a tutti gli effetti.

Erboristeria onlineoffre prodotti naturali, sono precisi e veloci con le consegne. Ma ha una pecca, i venditori hanno commissioni bassissime.

B2B griffatiil miglior store per gli abbigliamenti firmati con ottime commissioni.

Essetrade: il più completo nel suo genere, offre prodotti di telefonia, tech ed ha molti accessori innovativi.

Myshopcasaoffre un catalogo vastissimo con migliaia di prodotti per la casa, come copridivani, piumini, detersivi e molto altro..

Questi 5 Dropshipper sono i migliori siti Italiani di Dropshipping ita.

In conclusione

In conclusione vorrei aggiungere che ho 2 amici che hanno iniziato a fare il Dropshipping 1 anno e mezzo fa. Ora stanno cominciando a vedere qualche guadagno, grazie a un duro e preciso lavoro. 

Lascia un commento